Un’idea green per Halloween: piantina di aglio scacciavampiri

HalloweenIn classe mi piace proporre piccole esperienze di giardinaggio: semi, talee e bulbi sono spesso tra i nostri banchi.

Per Halloween abbiamo preparato delle piantine da portare a casa e, in tema con la festa, abbiamo scelto l’aglio. E’ semplicissimo sia da reperire che da far germogliare tanto che tutti, nel quotidiano, abbiamo fatto esperienza di questo e trovato qualche piccolo germoglio nel frigo.

Abbiamo diviso l’aglio in quelli che comunemente chiamiamo spicchi e che ora sappiamo chiamarsi bulbilli.

I bambini hanno decorato dei bicchieri di plastica arancioni come fossero delle zucche usando un pennarello indelebile nero. Li hanno poi riempiti di terra e infilato dentro un bulbillo in ogni bicchiere, con la punta orientata verso l’alto. Hanno tenuto sempre umida la terra e, in pochi giorni, sono cominciate a spuntare le prime piantine.

Per completare l’opera, su del cartoncino ognuno ha disegnato a propria scelta un esserino pauroso che svolazzava, un pipistrello o un fantasma. Lo hanno fissato con dello scotch ad una cannuccia che è stata poi infilata nella terra.

Tra qualche giorno porteranno a casa le loro piantine, sperando che continuino a crescere e soprattutto… che tengano lontani i vampiri!

Scritto da: Cristiana Zambon