Un futuro migliore

Un futuro migliore

Parte Roll Cloud – Lavorare sulla nuvola un percorso innovativo che conduce gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado nell’esplorazione degli scenari, delle professioni e delle competenze aperte dalla diffusione del Cloud. Il progetto si inserisce in Opening Future, il programma dedicato allo sviluppo delle competenze digitali, promosso da Google CloudIntesa Sanpaolo e Noovle, cloud company del Gruppo TIM.

 

L’iniziativa porta nelle scuole la roll cloud, la nuvola informatica dove si trovano le moderne infrastrutture tecnologiche capaci di fornire servizi e creare collegamenti impensati e necessari per progettare un futuro migliore per tutti.

 

Il percorso Roll cloud si rivolge a circa 2.000 studenti dell’ultimo anno delle scuole secondarie di primo grado e del biennio delle scuole secondarie di secondo grado della regione Piemonte. Le attività esperienziali previste da contest conducono gli studenti nell’esplorazione di scenari, professioni e  competenze future sperimentando sul campo la trasformazione digitale del lavoro. Il percorso si svolge in modalità mista online e offline con attività sincrone e asincrone e propone 3 fasi distinte che richiedono agli studenti impegno individuale e interazione nelle dinamiche di gruppo.

 

Cos’è il cloud?

Il cloud o nuvola è uno spazio virtuale sempre accessibile e raggiungibile tramite una connessione Internet, indipendentemente dal luogo fisico e dal dispositivo usato. Permette di consultare dati archiviati e di utilizzare servizi di calcolo attraverso server dedicati. Si parla di cloud storage per indicare l’area del cloud destinata all’archiviazione di dati oppure di cloud computing per indicare l’area usata per l’elaborazione di dati o per l’erogazione di servizi a cittadini e imprese.
I sistemi cloud sono centrali nei processi di digitalizzazione aziendali, in quanto consentono di usare le infrastrutture di un provider in modo altamente accessibile e flessibile, con la certezza di poter disporre di  continui aggiornamenti e di tecnologie avanzate a costi ridotti.

 

 

LA SCHEDA DEL PROGETTO

 

Nel 2020 il Cloud si è rivelato il miglior alleato delle aziende per rispondere rapidamente ed efficacemente all’emergenza Covid-19: una tecnologia, semplice, in grado di accorciare le distanze e sperimentare flussi di lavoro più agili e flessibili. Eppure dal rapporto “Dream Jobs? Teenagers’ Career Aspirations and the Future of Work” (Oecd 2020) emerge che i mestieri del cloud sono ancora sconosciuti per le giovani generazioni, che preferiscono orientarsi verso professioni più tradizionali.

Nell’ambito del programma “Opening Future”, promosso da Google CloudIntesa Sanpaolo e Noovle, la Fondazione Mondo Digitale propone alle scuole un percorso innovativo per avvicinare gli studenti alle carriere del cloud. Il percorso formativo è articolato in incontri con esperti, lezioni frontali e sfide creative al fine di scoprire gli iter formativi, i profili lavorativi e gli scenari futuri legati a questa area della computer science in pieno sviluppo. Con attività esperienziali e coinvolgenti si ampliano e arricchiscono le prospettive formative e professionali degli studenti dopo la scuola.

 

OBIETTIVI

  • Sviluppare le competenze digitali e trasversali
  • sostenere e orientare la formazione dei giovani
  • accrescere la consapevolezza degli studenti sulla trasformazione digitale del lavoro
  • coinvolgere attivamente la scuola nella progettazione degli scenari futuri.

 

DESTINATARI

Il programma si rivolge a 2.000 studenti dell’ultimo anno delle scuole secondarie di primo grado e del biennio delle scuole secondarie di secondo grado della regione Piemonte.

 

ATTIVITÀ

Il percorso si articola in tre macro-attività:

  1. Roll Talk: webinar della durata di un’ora e mezza per approfondire i lavori della nuvola con il coinvolgimento di esperti delle aziende partner del progetto. Testimonianze, casi studio, quiz e interviste ai professionisti.
  2. Easy Cloud Story: gli studenti si cimentano in una sfida di “facilitazione”, per raccontare la tecnologia abilitante del cloud in modo facile ed efficace a bambini, adolescenti e familiari con prodotti digitali realizzati da loro: podcast, video, blog e videogiochi.
  3. Creative Day: i team dei quattro progetti più significativi, selezionati da una giuria, vengono affiancati da esperti per ottimizzare i loro prodotti in una giornata di creazione.

Il percorso è arricchito da video pillole, approfondimenti e test disponibili su piattaforma Moodle e utilizzabili in modalità asincrona dagli studenti in ogni momento.

 

LA RETE DEGLI ESPERTI

Attraverso il modello del volontariato aziendale, vengono coinvolti nelle formazioni professionisti di Google, Intesa San Paolo e Noovle con sei diversi profili professionali:

  • Cloud Architect
  • Cloud Systems Engineer
  • Cloud-Native DevOps Engineer
  • Cloud Specialist
  • Cloud Operations Administrator
  • Cloud Security Specialist

 

Le scuole interessate ad aderire al progetto possono candidarsi compilando il modulo on line.

 

Per informazioni: Francesca Meini, project manager

cell. +39 345418610, f.meini@mondodigitale.org

 

Scritto da: Eleonora Curatola