L’atelier aumentato

L’atelier aumentato

Oggi, venerdì 29 novembre, comincia l’attività non formativa di accompagnamento per i giovani partecipanti al percorso per “Tecnico Marketing Culturale“.

 

Le attività di project work si svolgono negli ambienti digitali della Palestra dell’Innovazione,  attraverso laboratori esperienziali “immersivi” e altri format innovativi. La Palestra dell’Innovazione di via del Quadraro si trasforma così in una sorta di “atelier aumentato“, per sperimentare come valorizzare i beni culturali ed elaborare soluzioni e strategie innovative per  realizzare prodotti, prototipi e oggetti.

 

Il primo incontro è animato dalla maker e designer Irene Caretti con il seguente programma:

  • Introduzione alla fabbricazione digitale e alla filosofia dei FabLab
  • Il rapporto tra desing e merchandising in ambito culturale e museale
  • Prototipazione rapida nel mondo dell’arte e della cultura
  • Introduzione al project work

 

Scritto da: Eleonora Curatola