L’architetto della nuvola alla Microsoft House

L’architetto della nuvola alla Microsoft House

Oggi gli studenti presenti nella Microsoft House di Milano per partecipare al laboratorio sull’intelligenza artificiale hanno la possibilità di incontrare Marcello Marchetti, cloud architect per Microsoft, uno dei profili più ricercati dalle aziende. Marcello si occupa di progettare e gestire architetture cloud che siano flessibili e sempre adattabili alle esigenze di business dell’azienda, ma nel tempo libero ha conservato la passione per la programmazione dei video giochi. Ne ha creato tantissimi soprattutto adatti ai dispositivi mobili usando tecnologie diverse. A dire il vero oggi non sa più se si è trattato di lavoro, hobby o passione.

Nel suo profilo Linkedin Marcello racconta di come sia entrato in Microsoft dopo 20 anni di lavoro nel settore informatico. “Ho iniziato la mia carriera di sviluppatore copiando il codice da riviste specializzate sul mio Commodore VIC20 da quando ero bambino. Dopo la laurea, ho lavorato per anni nello sviluppo di soluzioni verticali per l’industria alimentare usando le diverse tecnologie”.

Marcello fa parte della comunità DotNetLombardia ed è stato relatore a centinaia di eventi e conferenze. E anche l’autore del corso “Corso introduttivo allo sviluppo di videogiochi con Unity 5” per la Microsoft Virtual Academy.

Oggi Marcello è alla Microsoft House per il programma Ambizione Italia per la scuola perché anche lui ha aderito a Give Campaign, l’iniziativa di responsabilità sociale d’impresa promossa da Microsoft con Fondazione Mondo Digitale. È uno dei tanti dipendenti Microsoft che ha deciso di dedicare tre giornate all’anno al volontariato aziendale, per formare i più giovani al fianco della Fondazione Mondo Digitale. E oggi nell’AI Class affronta la sfida di appassionare gli studenti dell’IIS Don Gnocchi di Arese alla progettazione delle nuvole e alle applicazioni dell’intelligenza aumentata.

Scritto da: Redazione