I servizi in un fascicolo

I servizi in un fascicolo

Anche TIM e Comune di Genova avviano una “collaborazione formativa” per promuovere l’uso del Fascicolo del Cittadino tra i genovesi, grazie al progetto della Scuola di Internet per Tutti: un programma formativo gratuito, realizzato con la collaborazione della Fondazione Mondo Digitale, dedicato a persone di ogni età senza specifiche competenze digitali iniziali, che hanno la possibilità di apprendere concretamente come le applicazioni e i servizi digitali possano semplificare la vita e le attività quotidiane.

 

Dal prossimo 16 novembre, attraverso la personalizzazione del corso “Migliorare la vita con il Digitale”, sono a disposizione gratuita degli utenti del Comune di Genova e dell’area metropolitana due focus: il primo è dedicato all’attivazione e all’uso di SPID, l’identità digitale chiave per accedere in maniera sicura ai servizi online; il secondo al Fascicolo del Cittadino, raccoglitore digitale personale, punto unico per accedere ai propri dati, visualizzare pratiche e documenti e usare i servizi online del Comune di Genova, in maniera facile e rapida.

 

Due incontri, di un’ora ciascuno e a distanza di una settimana l’uno dall’altro, danno modo ai partecipanti di creare e attivare la propria identità digitale e di usare il Fascicolo del cittadino, tra una sessione formativa e la successiva. Informazioni e iscrizione ai corsi al link smart.comune.genova.it/scuoladiinternetpertutti.

 

“Un’iniziativa che vuole accompagnare i cittadini nel processo di transizione al digitale”, dichiara il vicesindaco e assessore ai servizi civici Massimo Nicolò, “per consentire loro di usufruire dei servizi in modo più semplice e soprattutto supportando coloro che ancora devono acquisire familiarità con i sistemi digitali”.

 

“Operazione Risorgimento Digitale è un hub in grado di offrire gratuitamente contenuti divulgativi proponendo una formazione sulle competenze digitali di base”, dichiara Andrea Laudadio, responsabile TIM Academy, Development & Recruiting. “Il programma, all’interno del quale si colloca la ‘Scuola di internet per tutti’, si rivolge ai cittadini che necessitano di competenze digitali più specifiche e la collaborazione instaurata con il Comune di Genova va proprio in questa direzione. I dati sul digitale evidenziano l’importanza della trasformazione in corso nel nostro Paese, che richiede azioni concrete sul capitale umano, sottolineando quanto sia opportuno oggi un apprendimento svolto attraverso nuovi modelli di conoscenza”.

 

Scritto da: Eleonora Curatola