I progetti degli studenti: il guanto che parla

I progetti degli studenti: il guanto che parla

“The Glove” è un guanto speciale che aiuta i non vedenti a riconoscere gli oggetti e i pericoli intorno a loro. È stato sviluppato da Nicoleta Morari, Krissha Wayne Taggoa e Lucia Li dell’IIS Leonardo da Vinci di Roma.

Basta inserire il guanto e connetterlo tramite Bluetooth a uno speaker: il guanto è dotato di sensori che riconoscono e individuano ostacoli, dislivelli e curve e inviano segnali immediati allo speaker che comunica verbalmente al non vedente la presenza del pericolo. Il dispositivo è realizzato in stampa 3D, facile da indossare, leggero ma robusto e pieghevole. Può essere trasportato in una tasca o in una borsa.

 

Ci racconta il progetto Nicoleta, 17 anni, nell’intervista di Francesca Meini.

 

Scritto da: Redazione