Una proposta social a scuola

Una proposta social a scuola

Il fenomeno dei social è quanto di più attuale e presente nel quotidiano dei ragazzi. Ha fascino e potenzialità tali che alcuni colleghi pionieri stanno sperimentando strategie per farne uno strumento didattico. Per questo seguo con vivo interesse ed ammirazione le loro esperienze con Twitter, Snapchat, Instagram e Pinterest che, oltre alla didattica, accompagnano e sostengono la formazione di cittadini digitali.

Durante lo scorso anno scolastico ho iniziato a sperimentare Creatubbles, il social della creatività per i piccoli. In classe ci siamo divertiti a mettere in mostra creazioni di ogni genere esponendole in gallerie virtuali collettive e portfolio individuali. E’ iniziato subito uno scambio e un dialogo con altri creatori in tutto il mondo; i bambini hanno ricevuto complimenti, suggerimenti ed ispirazione.

Quest’anno ho deciso di arricchire l’esperienza lasciando aperte alcune gallerie in modo che chiunque possa partecipare con il proprio contributo.
Ho iniziato creando la galleria “Me” dove raccogliere autoritratti. Uno spazio per selfie carta e matita, in stile Lego, come supereroe o ispirati ai celebri autoritratti di grandi artisti come Van Gogh e Frida Kahlo.
Se la proposta vi incuriosisce, in questo video trovate una breve presentazione della piattaforma, alcune idee per un uso didattico e come partecipare alle gallerie collettive, come le mie 😉

Scritto da: Cristiana Zambon