Studio di fattibilità per costruire il primo drone “sostenibile”

Si ispira ai disegni di Leonardo il drone “Prodigy”, progettato e brevettato da AirMovie lab, laboratorio di ricerca e sviluppo nel campo delle riprese aeree supportate da aeromodelli e multi-rotori elettrici radiocomandati.
Lo staff della start up romana sta verificando la possibilità di realizzare il progetto presso il Fab Lab della Palestra dell’Innovazione (Phyrtual InnovationGym).

Prodigy è un drone multirotore con una struttura innovativa, per sicurezza, maneggevolezza e basso impatto ambientale. Pensato per macchine leggere come GoPro e NovoCamera, Prodigy è in grado di gestire anche camere più pesanti.

La struttura prevalentemente in legno rende il drone unico dal punto di vista etico ed ecologico.
Nelle immagini le prime prove di taglio con la laser cut. Nel fablab c’è Nicola di AirMovie lab che segue tutte le fasi della lavorazione.
Scritto da: Redazione