Laboratori di arte digitale

Anche oggi sono due gli incontri in programma in preparazione del Media Art Festival: dalle 14.30 alle 16.30 i Dehors-Audela lavorano con gli studenti del liceo Virgilio. Mentre Lino Strangis incontra ragazze e ragazzi del liceo Giulio Cesare.
L’artista Lino Strangis propone agli studenti liceali il laboratorio “Produzione audiovisiva nel contesto dell’arte contemporanea“.Gli studenti stanno realizzato un’opera di animazione 3D basata sui personaggi de Il pifferaio magico, curando anche la composizione di una base musicale originale. Alla chitarra elettrica uno studente del liceo Croce, guidato dall’artista intermediale, anche compositore
Lino Strangis, 34 anni, vive e lavora nella capitale. È fondatore e direttore del Centro d’Arti e Ricerche Multimediali Applicate.
Con il laboratorio “Performare/perforare il quotidiano”, gli artisti Elisa Turco Liveri e Salvatore Insana (Dehors/Audela) invitano i ragazzi a riflettere sull’identità e a portare materiale video per approfondire il tema, punto di partenza per la costruzione dell’opera.

Elisa e Salvatore si incontrano nello spazio del Meta-Teatro a Roma nel 2010. Il progetto di cui fanno parte fa confluire teatro, video arte e altri linguaggi performativi nel segno di una ricerca continua…

Scritto da: Redazione