La scuola da costruire con i mattoncini

Quando abbiamo intervistato Giorgio Beltrami, formatore e facilitatore, specializzato nella formazione degli adulti, ci ha spiegato che il metodo Lego Serious Play può essere usato con successo anche nella scuola, dalle dinamiche di un consiglio di classe alla gestione dell’aula e alla didattica. Così è cominciata una sperimentazione pilota anche alla Palestra dell’Innovazione.

Domani a confrontarsi con il metodo dei mattoncini è l’Istituto Istruzione superiore scientifico e tecnico di Orvieto. Al workshop, tenuto da Cecilia Stajano, Lego® Serious Play® Trained LSP facilitator, partecipano le diverse componenti della scuola, dirigente scolastico, docenti, personale di segreteria e ausiliario.
Il metodo LSP aiuta a visualizzare il sistema scuola e la relazione tra le varie parti: funzioni, progettazione, comunicazione, rendicontazione, indirizzi ecc.
LSP è un metodo che ha come valore aggiunto il fatto di poter creare soluzioni condivise, dal basso, attraverso un approccio collaborativo, innovativo, fantasioso e anche divertente.
La FMD vuole diffondere il metodo non solo nelle scuole, ma anche nelle piccole imprese artigiane, tra le comunità di maker e di innovatori sociali.
Scritto da: Redazione