Il tinkering per migliorare le capacità di apprendimento

Il tinkering per migliorare le capacità di apprendimento

Una panoramica completa sul metodo del Tinkering per ideare attività didattiche nuove da sperimentare in classe con i propri studenti.

Destinatari: insegnanti di scuola secondaria di primo grado

Obiettivi: offrire una panoramica completa ed esaustiva sul metodo del Tinkering e proporre un’attività progettuale per ideare attività didattiche nuove da sperimentare in classe con i propri studenti.

Durata: 8 ore

Data: 28 marzo 2017

Modalità di svolgimento: corso in presenza

Sede: Palestra dell’Innovazione, via del Quadraro 102, Roma

Ambiente didattico: Fab Lab della Palestra dell’Innovazione o altro laboratorio con attrezzature e macchinari

Strumenti: LittleBits, attrezzi manuali per il fai da te, componenti elettronici, materiali di recupero, cancelleria

Formatore: Mauro Del Santo

Costo: 80 euro

Il corso può essere acquistato con la Carta del docente

Nota: il corso viene attivato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Il pagamento è da effettuare alla conferma dell’attivazione del corso o direttamente in sede.

 

Descrizione

È ormai dimostrata l’efficacia di attività pratiche manuali per potenziare e facilitare l’apprendimento delle materie scientifiche e artistiche. Con i laboratori di Tinkering i bambini svolgono esercitazioni pratiche in cui, partendo da loro invenzioni, costruiscono e testano il risultato delle loro idee. I laboratori di Tinkering mirano a far sì che gli allievi sviluppino un’abilità più raffinata su come costruire le cose, non solo nel senso di realizzare oggetti fisici, ma su come rendere reale ciò che pensano. Gli studenti scoprono che più i progetti sono complessi più sono le possibilità di fallire. Il fallimento è considerato come valore positivo e ogni nuovo tentativo si trasforma in un passo in avanti verso il successo del lavoro e la crescita personale.

 

Programma

Modulo 1 – Presentazione dei principali strumenti per svolgere attività di Tinkering in classe.

Modulo 2 – Esercizio di Tinkering da replicale in classe.

Modulo 3 – Panoramica sugli esercizi di Tinkering più efficaci per le scuole primarie.

Modulo 4 – Progettazione di un attività da svolgere i classe secondo il metodo del Tinkering.

 

Competenze acquisite

Alla fine del corso i partecipanti avranno affrontato un insieme di conoscenza, competenze per la vita e aspetti caratteriali positivi. In particolare avranno acquisito:

  • conoscenze su tecniche e attrezzature utili e facilmente accessibili per svolgere attività di Tinkering
  • esperienza pratica di laboratori di Tinkering come esempio di attività da replicare in classe;
  • tecniche e teorie tra le più innovative per svolgere attività didattiche pratiche, esperienziali, basate sul problem solving e lavoro di squadra.

 

Prenotazioni chiuse

Biografia breve dell’autore

Mauro del Santo è designer e professore specializzato in Design del Prodotto e Tecnologia dei Materiali. Da quando ha aperto il proprio studio di progettazione nel 2003 a Roma, ha sviluppato arredi, prodotti, prodotti per l’illuminazione e allestimenti per alcune delle aziende leader nel campo del design. I suoi progetti hanno ricevuto riconoscimenti internazionali, come la segnalazione all’ADI Index, Selezione per il Red Dot Design Award, nominato tre volte Maker of Merit nel 2014 e nel 2015.

Dal 2005, Mauro Del Santo insegna presso IED di Roma, l’Università di Roma La Sapienza e l’Università di Nairobi, come docente di Progettazione, Prototipazione e Tecnologia dei Materiali.