Coding in classe: arriva Programma il Futuro

programma-futuroSe leggete un blog di didattica innovativa, probabilmente state seguendo l’entrata del coding nelle scuole. Attraverso il coding (programmazione) si vuole avvicinare i ragazzi a quello che viene definito pensiero computazionale ossia la logica del computer che fa leva su importanti competenze logiche, di problem-solving e di pensiero creativo.

Nel caso vi fosse sfuggita, vi segnalo una bella iniziativa mondiale, “L’ora del Codice” che lancia anche il MIUR invitando in particolare il mondo della scuola ad organizzare un’attività di un’ora di coding.

Per partecipare non è necessaria competenza informatica particolare e si può scegliere tra percorso tecnologico e percorso tradizionale cioè con carta e matita.

Il Miur ha messo a disposizione un sito con tutte le lezioni e le attività pronte:

//www.programmailfuturo.it/come/ora-del-codice/introduzione

e propone di svolgere questo tipo di attività durante la settimana dal 7 al 13 dicembre.

Il sito fornisce materiali semplici e divertenti per poter continuare a lavorare anche durante l’intero anno scolastico. Niente di tecnico o complicato e non ho dubbi: i ragazzi accoglieranno con entusiasmo i percorsi con ambientazioni accattivanti da Star War, Angry Birds, Frozen e altro ancora.

Un’iniziativa davvero bel strutturata che accompagna per mano gli insegnanti ma che è aperta a tutti gli interessati e i curiosi.

Entro il 4 dicembre è possibile comunicare la propria adesione all’iniziativa registrandosi nel sito. Non restate a guardare: seguite @ProgrammaFuturo e condividete la vostra esperienza!

Scritto da: Cristiana Zambon