Anna Landro

Anna Landro

Accademia di Belle Arti di Napoli e FabLab Frosinone

Italia

 

 

Descrizione

L’uomo crea la tecnologia e decide anche come usarla. Mentre la spasmodica ricerca dell’innovazione continua a generare tecnologie sempre più evolute, in tempi sempre più brevi, abbattendo barriere che solo fino a qualche manciata di anni fa ci apparivano insormontabili, le uniche domande che ormai ha senso porsi è: fino a dove possiamo spingerci? Con cosa possiamo misurarci adesso? Le vere nuove idee, quelle disruptive, sono molto rare, ma quando una di esse finalmente arriva può dar vita ad una rivoluzione. Oggi siamo alla frontiera di una di queste: la “tecno-textile revolution” ovvero la convergenza tra tessuto e tecnologia. Tecnologia e innovazione sono oggi ingredienti irrinunciabili nella progettazione di qualsiasi categoria di prodotto, le wearable tech non sono più un’utopia, ma una realtà in fase diconsolidamento destinata a diventare entro pochi anni un aspetto essenziale della nostra quotidianità. Dopo una breve storiadegli inventori più rilevanti dell’ambito, ho descritto alcune tecnologie indossabili più o meno diffuse, originali, utili o improbabili presenti ad oggi sul mercato. Infine ho ipotizzato gli scenari futuri di un’umanità estremamente tecnologica, una società assuefatta dall’incendere della wearable technology ispirandomi all’architettura contemporanea di Santiago Calatrava una delle migliori menti creative del panorama mondiale contemporaneo. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con l’Accademia delle Belle arti di Napoli e il Fab Lab di Frosinone.

 

Man creates technology and also decides how to use it. While the spasmodic search for innovation continues to generate ever more advanced technologies, in ever shorter times, breaking down barriers that only up to a fewa few years ago they seemed insurmountable, the only questions that now make sense to ask themselves is: how far can we push? With what we can measure ourselves nowThe real new ideas, the disruptive ones, are very rare, but when one of them finally arrives can give life to a revolution. Today we are at the border of one of these: the “techno-textile revolution ”or the convergence between fabric and technology. Technology and innovation are today essential ingredients in the design of any product category, the wearable techs are no longer a utopia but a reality in the process of being consolidation destined to become an essential aspect of our everyday life within a few years. After a brief history of the most important inventors of the field, I described some wearable technologies, more or less widespread, original, useful or unlikely present on the market today. Finally I hypothesized the future scenarios of an extremely technological humanity, a society addicted to the incendiary of wearable technology inspired by the contemporary architecture of Santiago Calatrava one of the best creative minds of the contemporary world panorama. The project was carried out in collaboration with the Academy of Fine Arts of Naples and the Fab Lab of Frosinone

 

Scritto da: Eleonora Curatola