Su Varese News: “Due studenti realizzano un guanto per far parlare i sordomuti”

Su Varese News: “Due studenti realizzano un guanto per far parlare i sordomuti”

Oggi vi segnaliamo l’articolo pubblicato sul quotidiano online VareseNews.it firmato da Riccardo Saporiti [].

Un guanto, collegato ad uno smartphone, che traduce in linguaggio verbale la lingua dei segni. Permettendo così alle persone sordomute di comunicare con tutti. Ecco Good morning, idea di due studenti dell’Isis Facchinetti di Castellanza, che hanno avuto la possibilità di presentarla al presidente di Microsoft.
Intanto i protagonisti: sono Mateo Ibro e Antonio Falsetti, rispettivamente 17 e 16 anni, studenti del terzo anno dell’indirizzo informatico dell’istituto di via Azimonti. Insieme ai loro compagni di classe sono stati coinvolti in un progetto di educazione digitale lanciato da Microsoft Italia in collaborazione con la Fondazione Mondo digitale. […]

Leggi tutto l’articolo [in formato pdf]
Due studenti realizzano un guanto per far parlare i sordomuti
Nel laboratorio dell’Isis Facchinetti, Mateo e Antonio hanno messo a punto uno strumento che traduce in parole la lingua dei segni

 

Il tweet di complimenti del ministro Marco Bussetti

 

Scritto da: Redazione