Strumenti digitali per controllare il rumore nell’aula

Strumenti digitali per controllare il rumore nell’aula

Gli insegnanti che danno spazio quotidianamente a collaborazione, dialogo e confronto tra pari, si trovano a fare i conti con il rumore. Pur non volendo limitare gli scambi, è importante mantenere un clima tranquillo, evitando quando più possibile gli eccessi del tono della voce.

Oltre allo Shhhhh incorporato di cui tutta la categoria è dotata, possono essere utili diversi semplici strumenti digitali, sia siti che App, che aiutano a far prendere coscienza ai ragazzi del livello di rumore attraverso la sua rappresentazione grafica alla LIM, un PC o un device messo bene in vista.

Tra le molte risorse disponibili, un sito propone delle palline colorate che si muovono più o meno freneticamente, un’app utilizza la grafica di un semaforo mentre ClassDojo presenta  l’app di un mostriciattolo dall’espressione più o meno sconvolta.

È un’idea che sostiene l’autocontrollo, diverte e viene accolta con simpatia dai ragazzi probabilmente perché la segnalazione non varia in base alla sensibilità o la tolleranza dell’insegnante ma è oggettiva, chiara e priva di intento punitivo.

Scritto da: Cristiana Zambon