#StopMotion tra cavalletti DIY e la magia di HUE

#StopMotion tra cavalletti DIY e la magia di HUE

stop-motion-300x2252xUn paio di anni fa ho iniziato a sperimentare video in Stop Motion e in più occasioni ho condiviso avventure e strategie (qui il mio manuale).
Se avete già fatto qualche esperienza o avete intenzione di lanciarvi, scoprirete presto l’importanza di mantenere stabile il set per ottenere un’azione credibile nel video.

Ho sempre utilizzato semplicemente il mio smartphone e cavalletti realizzati con materiale di recupero come questi:

  • un cilindro di cartone della carta igienica, l’evergreen utilizzato in milioni di modi diversi da tutti gli insegnanti
  • una macchinina giocattolo, per le riprese a terra
  • un angolo di una scatola per scarpe.

stop-motion

Convinta che possa essere utile a molti, condivido anche una nuova scoperta che rende la vita facile a chi già si diverte con lo stop motion e per iniziare col piede giusto a chi vorrebbe farlo.
Sono due strumenti entrati da poco in casa mia, entrambi a marchio HUE: la classroom camera e l’Animation Studio. Ed è stato subito amore!
La classroom camera è una web cam snodabile e comodissima, l’Animation Studio, un mini atelier digitale, un kit completo per creare video in stop motion. Dentro una scatola c’è una web cam, un software per il montaggio e un libro guida.
La HUE camera si collega direttamente al PC o tramite cavo per fare le riprese a distanza. Ha un design accattivante, luci incorporate e soprattutto è capace di mantenere, senza vibrare, l’inclinazione data. È perfetta quindi da usare sia con oggetti 3D sia con disegni e scritte in 2D perché può essere posizionata senza alcuna fatica inclinata verso il basso, cosa che con cavalletti risulta complicato.
L’applicazione di montaggio permette di scattare foto con PC o può essere scaricata su device. Mentre si lavora al proprio progetto, rimane sempre visibile l’ultimo fotogramma, un dettaglio utilissimo che aiuta a rendere verosimile il video.
Si possono aggiungere effetti grafici e sonori e, tra le varie cose, è possibile disegnare sulle foto scritte o dettagli. La confezione stessa può essere utilizzata nei video perché ha anche la funzione di set, decorata come un paesaggio.
Il libretto è in inglese ed è divertentissimo! Ricco di spunti, idee e trucchi e davvero far venire voglia di mettersi subito al lavoro! E così ho fatto!
Se siete curiosi, questo è il mio primissimo video, fatto con mia figlia per sperimentare. È l’arrivo di HUE in casa nostra. Lo abbiamo condiviso, con un click direttamente tramite l’applicazione HUE, su Creatubbles, che ci piace sempre di più!

Scritto da: Cristiana Zambon