Phyrtual Factory

Phyrtual Factory

Un unico spazio da condividere. Per attrarre i giovani in un progetto concreto e coinvolgente per tutti: studenti, neet, choosy, laureati, masterizzati, certificati…

Phyrtual Factory nasce nella Palestra dell’Innovazione di Roma, ideata e realizzata dalla Fondazione Mondo Digitale. È il primo pre-acceleratore giovanile che segue anche ragazze e ragazzi, mentre sono ancora in formazione, a scuola o all’università. Non è un incubatore, non è uno spinoff, non è un acceleratore di startup, ma una vera e propria factory fatta di tanti spazi dove i giovani apprendono, creano, condividono e raggiungono risultati importanti in tempi brevi.
Con la Phyrtual Factory la Fondazione Mondo Digitale vuole accrescere la predisposizione all’innovazione del territorio, promuovere l’innovazione nelle imprese a partire dai più giovani, ridurre mismatch tra mercato del lavoro e competenze, sostenere l’auto imprenditorialità dei giovani e la creazione di nuovi lavori, intercettare i giovai neet, riqualificare le competenze dei giovani disoccupati, contrastare dispersione e abbandono scolastico.
A differenza di altri acceleratori giovanili che accolgono idee già sviluppate, escludendo di fatto la maggior parte dei giovani, il programma di Phyrtual Factory si fonda su principi di co-creazione, co-progettazione e co-innovazione. I team lavorano insieme allo sviluppo di un’idea di progetto, servizio o prodotto tecnologico.

Per attrarre giovani, maker, creativi e professionisti in un progetto concreto coinvolgente per tutti la Fondazione Mondo Digitale lancia il primo PHYRTUAL FACTORY CONTEST e tre diversi bandi:

  • CALL4IDEAS e CALL4INTEREST per i giovani
  • CALL4PRO per i professionisti

 

Le call per i giovani (CALL4IDEAS e CALL4INTEREST) selezionano fino a un massimo di 160 ragazze e ragazzi che hanno la possibilità di realizzare un elevator pitch di presentazione (max 2 minuti), permettendo alla giuria, composta da coach ed esperti, di individuare i 40 giovani più motivati per comporre i dieci team di lavoro. Possono partecipare ragazze e ragazzi tra i 15 e i 29 anni singolarmente o in team (massimo 4 persone con indicazione di un referente).
La call4pro coinvolge professionisti di campi diversi che si mettono in gioco per realizzare un progetto insieme ai più giovani (anche su proprie idee progettuali).

L’originale contest permette di selezionare i team più affiatati e le soluzioni creative più convincenti. Dopo la fase iniziale, vengono selezionate 10 squadre (ciascuna con 4 giovani e uno o più professionisti che hanno risposto alla CALL4PRO) che hanno la possibilità di lavorare insieme per sei mesi (progetto + prototipo) in un ambiente straordinario, per trasformare velocemente un progetto in un prodotto da produrre.
I team si aggregano in base a vocazioni, competenze, idee e progetti. Partecipano a momenti comuni di formazione (team building, problem solving, business, aspetti tecnici ecc.) e lavorano alla realizzazione dell’idea prescelta.
La scadenza per inviare la candidatura è il 15 dicembre 2016.
Il bando è pubblicato on line all’indirizzo www.innovationgym.org/phyrtual-factory-contest

Scritto da: Redazione