Per scoprire Roma visitate il Quadraro

La Repubblica, 5 gennaio 2016
La Repubblica, 5 gennaio 2016

“Probabilmente è uno dei posti migliori per perdersi”. A definire così il quartiere Quadraro è Erica Firpo, giornalista freelance, che racconta l’Italia su diversi magazine internazionali. Collabora con Fathom, Forbes Viaggi, BBC, Ansa, Buzzfeed, Wired Italia, The Telegraph, Travel + Leisure, Orizzonte Magazine, New York Times Travel, Discovery Magazine ecc.

Dal 2012 firma un blog di viaggio sull’Huffington Post e cura il suo blog personale Moscerina. E racconta ai turisti americani di Roma proponendo itinerari inusuali, come quello al Quadraro.

Dalle pagine del quotidiano La Repubblica, dedicate alla cronaca di Roma, Anna Rita Cillis ci segnala il reportage di Erica Firpo per il Time: “Scprire Roma? Visitate il Quadraro o la Piccola Londra”. Guida per turisti Usa.

E tra i nuovi luoghi della vecchia Roma ora c’è anche la Palestra dell’Innovazione nata proprio sotto gli archi imponenti dell’acquedotto romano che attraversa il Quadraro. Chissà che non venga inserita in uno dei prossimi itinerari per l’affascinante contrasto…

Quadraro. Probably one of the best places to get lost, if you can find it. The outer limits Quadraro neighborhood (in Rome’s southeast periphery), is a micro-state all about street art. Artists including Gary Baseman, Alice Pasquini, Jim Avignon and Diavu have covered its exterior walls to create an open-air museum, and more continue to add to it.

 

 

Scritto da: Redazione